Check Engine

FERRARI

Check Engine è qui per aiutarvi a orientarvi tra le decine di auto sportive che il costruttore italiano Ferrari offre o ha offerto dal 1947.
Vi invitiamo inoltre a scoprire una pagina della storia della Ferrari e dei suoi stabilimenti di Maranello.

Histoire de Ferrari par Check Engine

STORIA

STORIA

1947-1988 Enzo FERRARI

Il Commendatore era prima di tutto un appassionato di corse, che iniziò come meccanico d’auto e poi come pilota con l’Alfa Romeo, prima di assumere la direzione della squadra Alfa Romeo come direttore sportivo. Ferrari lasciò l’Alfa Romeo nel 1939 nel tentativo di riconquistare la propria indipendenza. Progetta di costruire auto proprie per sviluppare una propria squadra sportiva, ma la guerra lo costringe a pazientare.

Dal 1947 in poi, l’azienda cresce e ottiene una serie di vittorie, ma nonostante questi successi, il futuro di Ferrari rimane incerto a causa delle difficoltà finanziarie. Per questo motivo, il 18 giugno 1969, Enzo Ferrari vendette una quota del 50% della SEFAC a Gianni Agnelli, amministratore delegato del Gruppo Fiat. L’accordo prevedeva inoltre che, alla sua morte, un ulteriore 40% sarebbe andato alla Fiat, mentre l’ultimo 10% sarebbe andato al figlio Piero Lardi Ferrari.

1988- …

Alla morte di Enzo Ferrari, nel 1988, la Fiat assunse il controllo della Ferrari, come previsto dall’accordo firmato nel 1969.

L'Histoire du constructeur Ferrari